Signore, sarà Natale?

Sono convinto che sarà Natale se la porta del  mio cuore sarà aperta per accogliere Te!

 

Sarà Natale se avrò tolto dal mio cuore le cattiverie, il rancore, le paure, la disperazione, l’orgoglio, la guerra, le chiusure, le sordità, le tristezze.

Se avrò fatto questo ordine, allora avrò fatto posto per il Natale.

 

Ma Signore, sono convinto che questo è troppo poco: non è ancora Natale.

 

Perché sia un bel Natale, ci vogliono i regali, quelli autentici e non quelli formali.

 

Allora quest’anno vorrei mettere nel mio cuore i doni più belli che farò agli amici: un sorriso per chi ne ha bisogno, una parola per chi è solo, un po' di "ascolto", un po' di pace per il mondo, una coperta per chi ha freddo, una minestra per chi ha fame, la voglia di costruire l’unità più che di parlarne a vuoto, un po’ di serenità e tanta Speranza che Tu puoi tutto.

 

Vorrei addobbare il mio cuore con luci colorate d'amore, di altruismo e di solidarietà.

 

E infine,Signore, nel mio cuore vorrei per te non la paglia ma la culla più bella del mondo: la culla dell’Amore perché… dove è Amore lì è sempre Natale!

 

Vieni Signore Gesù: il mio cuore è pronto ad accoglierti.    E così….

Lascia un commento